Cerca

Medici di famiglia e pediatri

 Medici di famiglia

MEDICI DI FAMIGLIA

I medici di Assistenza Primaria e il Pediatra di Libera Scelta sono i medici di fiducia scelti dal cittadino.
Hanno un ruolo privilegiato, perché conoscono la storia clinica e personale del paziente.
Sono parte integrante ed essenziale dell’organizzazione sanitaria locale ed operano per assicurare livelli di assistenza uniforme a tutti i cittadini.
Il rapporto di lavoro è regolamentato da convenzioni nazionali.

I medici possono costituirsi in forme associative di vario genere, per facilitare il rapporto tra medico e cittadino, garantire un più elevato livello qualitativo e garantire inoltre una maggiore fruibilità delle prestazioni durante tutto l’arco della giornata.
In particolare nella giornata di sabato e nei giorni prefestivi, nelle ore non coperte dalla guardia medica, i medici costituiti in forme associative, assicurano un turno di disponibilità da parte di almeno uno dei medici associati per la ricezione delle richieste di visite domiciliari, entro le ore 10,00.

MEDICINA IN ASSOCIAZIONE:
si caratterizza perché i medici aderenti mantengono l’attività presso i loro studi ma concordano insieme l’apertura degli ambulatori per offrire ai loro assistiti una presenza nell’arco della giornata con almeno un ambulatorio che resta aperto fino alle ore 19,00 di sera.

MEDICI IN RETE:
oltre ad avere le stesse modalità organizzative della “medicina in associazione” sono anche collegati fra loro da sistemi informatici che permettono anche la gestione informatizzata della cartella sanitaria di ogni loro assistito.

MEDICI IN GRUPPO:
i medici che vi aderiscono utilizzano un’unica sede articolata in più ambulatori, utilizzano per ogni loro paziente la cartella sanitaria informatizzata, e adottano tutte le altre modalità di lavoro descritte per le forme associative sopra citate.

NUCLEI DI CURE PRIMARIE:
sono unità organizzative dei Medici di Medicina Generale create, col contributo di altre professioni sanitarie, per portare l’assistenza più vicino al cittadino, garantendo una maggiore accessibilità nell’arco della giornata favorendo la presa in carico dei pazienti con patologie croniche. Il paziente, infatti, ha a disposizione sedi territoriali di riferimento dove in aggiunta ai servizi normalmente erogati dal proprio medico di fiducia, può ricevere prestazioni ambulatoriali urgenti.

                                                                                                           

Il cittadino non può effettuare variazioni di scelta all’interno della forma associativa senza la preventiva accettazione da parte del medico destinatario della nuova scelta, è sempre possibile in ogni caso la possibilità da parte del cittadino di effettuare un’altra scelta nello stesso ambito territoriale

 DOCUMENTI Minimize

  

  
Ufficio WEB