Cerca

Comitato Consultivo Misto

  

COMITATO CONSULTIVO MISTO

 

Il Comitato Consultivo Misto (CCM) è un organismo dell’AUSL che ha poteri consultivi e propositivi.

Il CCM, in base a disposizioni contenute in leggi nazionali, regionali e in apposito Regolamento dell’AUSL, ha tra i suoi principali compiti, quelli di assicurare i controlli sulla qualità e i tempi di attesa delle prestazioni sanitarie dal lato degli utenti.

Periodicamente il CCM prende visione delle segnalazioni (reclami, rilievi, suggerimenti, elogi), che i cittadini inviano all’AUSL.
Il CCM ha il compito di rilevare eventuali criticità dei servizi sanitari e, in un’ottica di reciproca collaborazione con l’AUSL, cerca di elaborare soluzioni per porre rimedio o ridurne gli effetti negativi.

Il CCM deve operare sempre con l’intento di poter ottenere un continuo miglioramento dei servizi sanitari. In questo senso è necessario ricercare e sperimentare indicatori di qualità dei servizi dal lato dell’utenza, definiti a livello aziendale, che tengano conto di specificità di interesse locale.

I principali obiettivi, che il CCM si propone di raggiungere, sono:

1. Umanizzare i servizi sia nelle strutture sia nei rapporti tra cittadino e operatore sanitario.

2. Semplificare i percorsi di accesso alle prestazioni sanitarie, riducendo, quanto più possibile, gli adempimenti richiesti agli utenti.

3. Monitorare il grado di soddisfazione dei cittadini, anche attraverso la raccolta di dati e informazioni, sollecitando la loro partecipazione ad esprimere giudizi sulla qualità delle prestazioni erogate dall’AUSL.

4. Migliorare l’informazione per la fruizione dei servizi sanitari da parte dei cittadini.

Ufficio WEB