Cerca

Cerca Persone

Ti trovi qui: Comunicazione / Cerca Persone
  

Ambulatorio igiene pubblica
   Fiumana  Emanuela
Comune Rocca San Casciano
Indirizzo Via San Francesco, 2
orari
   Apertura al pubblico  
telefoni
   Informazioni  0543 733564 Sportello della prevenzione lun, mar, mer, ven: 8.30-13.00 | gio: 8.30-13.00; 14.30-17.00
   Prenotazione  0543 733569 Sportello della prevenzione lun, mar, mer, ven: 8.30-13.00 | gio: 8.30-13.00; 14.30-17.00
   Disdetta prenotazione  0543 733569 Sportello della prevenzione lun, mar, mer, ven: 8.30-13.00 | gio: 8.30-13.00; 14.30-17.00

  
  
Codice Prestazione 28
Servizio/Prestazione Gravidanza a rischio: rilascio del certificato medico ai fini dell’astensione anticipata / interdizione dal lavoro
DM96
Descrizione La lavoratrice in attesa di un figlio, con problemi di salute legati all'evoluzione della gravidanza, può chiedere l’astensione dal lavoro anticipata /interdizione dal lavoro.
Il percorso da seguire è lo stesso, sia per la lavoratrice dipendente da impresa privata sia per la dipendente da Ente pubblico.

Per il rilascio del certificato che attesta la gravidanza a rischio, la donna può rivolgersi a un ginecologo del Servizio sanitario regionale (ad esempio il ginecologo del Consultorio familiare o di altra struttura dell’Azienda sanitaria) o a un ginecologo libero professionista.
Se il certificato di gravidanza a rischio è rilasciato da un ginecologo libero professionista, la donna si deve recare presso il Servizio individuato dall’Azienda Usl per l’accertamento da parte di un medico di struttura pubblica.
Per sapere dove andare per avere il certificato di gravidanza a rischio o per l’accertamento vedi “Dove rivolgersi”.

Dal 5 novembre 2012 la richiesta di “interdizione dal lavoro per gravidanza a rischio” va presentata all’Azienda Usl e non più alla Direzione territoriale del lavoro (vedi scheda 2415 “Gravidanza a rischio: rilascio del provvedimento di astensione anticipata – interdizione dal lavoro).

Cosa serve Per la visita ostetrico-ginecologica e il rilascio del certificato di gravidanza a rischio nelle strutture pubbliche è sufficiente la tessera sanitaria e non occorre la prescrizione medica.
Per l’accertamento da parte del medico di struttura pubblica è sufficiente avere il certificato del ginecologo libero professionista, la tessera sanitaria e non occorre la prescrizione medica
Normativa Legge 1204/1971, DPR n. 1026/76, Legge 546/1987, Legge 53/2000, D.Lgs. 151/2001, L. 35/2012.
Link
Link
Informazioni L'astensione anticipata dal lavoro può essere richiesta anche per rischi che derivano dalle mansioni lavorative svolte. In questo caso la donna in stato di gravidanza deve rivolgersi alla Direzione regionale del lavoro e presentare un certificato medico rilasciato dal proprio ginecologo (privato o pubblico), nel quale sia indicato lo stato di gravidanza e la data presunta del parto.
Rivolgersi
   Consultorio familiare\$Dipartimento di sanità Pubblica - Servizio Igiene Pubblica
Per accedere
Inf.Mod.Accesso
  
Accesso Su prenotazione
Prenotazione Luoghi di prenotazione specifici
Ufficio WEB