Cerca

Dipartimento dell'Emergenza

  

Domani, a Forlì il Laboratorio di Logistica del Paziente del CERGAS Bocconi

Giovedì 30 ottobre, in sala Pieratelli (padiglione "Morgagni", ospedale "Morgagni-Pierantoni"), dalle 10.30 alle 17, è in programma il V° incontro del Laboratorio di Logistica del paziente, organizzato e coordinato dal CERGAS Bocconi.

Per la prima volta a Forlì il Laboratorio di Logistica del Paziente organizzato e coordinato dal Cergas Bocconi. Quest’anno, infatti, l’iniziativa, alla quale l’Ausl di Forlì partecipa insieme ad altre sei aziende sanitarie d’Italia, si svolgerà nella nostra città anziché a Milano, dal momento che molti degli altri aderenti si sono mostrati interessati a visitare l’ospedale “Morgagni-Pierantoni”. L'Università Bocconi ha quindi chiesto di organizzare a Forlì l’incontro del 30 ottobre, in programma in sala Pieratelli (padiglione “Morgagni”) dalle 10.30 alle 17.

Nell’ambito del Laboratorio di Logistica del Paziente, il Cergas propone l’attivazione di un gruppo di lavoro inter-aziendale e multi-professionale che, attraverso incontri periodici, sviluppi un percorso di analisi delle scelte organizzative che caratterizzano l’attuale gestione dei flussi dei pazienti all’interno degli ospedali, al fine di individuare le reali cause dei problemi e proporre dunque efficaci cambiamenti dell’assetto logistico-organizzativo. Il laboratorio “logistica del paziente” si costituisce quindi come una comunità tra professionisti coinvolti a vario titolo nella gestione dei flussi dei pazienti all’interno delle strutture ospedaliere.
La partecipazione all’iniziativa permette alle aziende di realizzare quattro obiettivi. Innanzitutto ottenere un check-up aziendale sulle problematiche che caratterizzano la gestione dei flussi dei pazienti, quali, ad esempio, ritardi e tempi di attesa al Pronto Soccorso o degenze troppo lunghe. In secondo lugo il laboratorio offre la possibilità di sviluppare un cruscotto sulla logistica del paziente utile sia a fini gestionali interni sia per attività di benchmarking inter-aziendale. Inoltre, viene affrontata l’analisi impatto, sull’organizzazione e sulle performance finali d’azienda, di differenti scelte dell’assetto logistico organizzativo. Infine, si perviene a una proposta aziendale di cambiamento di una o più componenti dell’assetto logistico.

A conclusione del Laboratorio ad ogni azienda partecipante vengono consegnati rapporti di ricerca, consistenti in documento di analisi organizzativa con check-up aziendale delle problematiche relative alla gestione dei flussi; report sugli indicatori di performance; report conclusivo di comparazione delle varie aziende; proposte di cambiamento dell’assetto logistico aziendale. 

Di seguito il programma della giornata:


V° INCONTRO
LABORATORIO LOGISTICA DEL PAZIENTE
Giovedì, 30 Ottobre 2008
10.30 – 17.00 Sala Pieratelli
Ospedale Nuovo Morgagni. Via Forlanini 34, Forlì

PROGRAMMA:


10.30 – 11.00
Welcome coffee
11.00 – 12.00
Giuliana Bensa, Stefano Villa 
CERGAS, Università Bocconi
Gli strumenti di analisi e leve di cambiamento per ottimizzare la gestione del percorso del paziente chirurgico: le principali evidenze emerse dai lavori del Laboratorio Logistica del Paziente.
12.00 – 13.00
Giuliana Bensa, Stefano Villa
CERGAS, Università Bocconi
Il percorso delle emergenze
- Confronto tra i modelli organizzativi delle aziende partecipanti al Laboratorio
- Gli indicatori di performance del PS: i primi risultati del benchmarking interaziendale
- Le indicazioni dalla review della letteratura
14.00 – 14.20
Maria Grazia Stagni,
Direttore Sanitario ASL Forlì
Ottimizzare la logistica del paziente ospedaliero: l’esperienza del presidio ospedaliero di Forlì
14.20 – 14.40
Alberto Vandelli
Direttore Dipartimento Emergenza ASL Forlì
Il percorso delle emergenze: il ruolo della medicina d’urgenza e della osservazione breve.
14.40 – 17.00
Visita guidata del nuovo ospedale Morgagni
Il percorso del paziente chirurgico
- Il sistema di gestione della lista operatoria
- La gestione delle operazioni in blocco operatorio (la recovery room e la black box)
- L’organizzazione delle aree di degenza per intensità di cura

 

 

 

 


 

A cura di:
  Ufficio Comunicazione
AUSL di Forlì

Data pubblicazione:  10/29/2008
 

Return
Ufficio WEB