Cerca

Dipartimento di Sanità pubblica

  

A domenica 6 dicembre, 4.951 persone vaccinate contro l’influenza AH1N1 sul territorio forlivese

Sono 4.951 le persone appartenenti alle diverse categorie a rischio che, sino ad ora, hanno effettuato la vaccinazione contro l’influenza AH1N1 sul territorio forlivese. Rispetto all’ultima rilevazione, quindi, il vaccino è stato erogato ad altri 480 soggetti interessati.

In netta crescita l’adesione degli addetti ai servizi essenziali, con 196 persone sin qui vaccinate, 83 in più rispetto alla precedente rilevazione. Inoltre, vanno considerati i 47 donatori di sangue cui il vaccino è stato somministrato dal Centro Trasfusionale. La vaccinazione degli addetti ai servizi essenziali viene effettuata negli ambulatori dell’Igiene Pubblica, previa prenotazione, pure telefonica, allo Sportello della Prevenzione (tel. 0543/733569), aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00, il giovedì anche dalle 14.30 alle 17.00. Nel caso la propria amministrazione o ente di appartenenza abbia già concordato appuntamenti con l’Ausl, bisogna presentarsi nelle giornate definite. Occorre comunque sempre mostrare documentazione che attesti l’appartenenza alla categoria di lavoro essenziale e tesserino sanitario.

Per quanto riguarda l’ultima categoria invitata a vaccinarsi, ovvero le persone di età compresa fra i 6 mesi e i 27 anni che non rientravano nei gruppi precedentemente coinvolti, hanno ricevuto il vaccino in 17.

Fra i soggetti con patologie a rischio di età compresa fra i 14 e i 65 anni, si è arrivati a 3.676 persone vaccinate, contro le 3.381 della settimana scorsa.

Continuano poi ad aumentare i minori dai sei mesi a 14 anni con patologie a rischio vaccinati, passati da 330 a 355, mentre fra le donne al secondo o terzo trimestre di gravidanza ci si attesta a quota 113
Infine, sono 25 i bambini di età superiore ai sei mesi che frequentano l’asilo nido  sottoposti sin qui alla vaccinazione.

Si ricorda che la vaccinazione dei giovani fra i 18 e 27 anni, e delle altre categorie di adulti aventi diritto alla vaccinazione contro l’influenza pandemica (operatori sanitari e socio-sanitari, donne al 2° e 3° trimestre di gravidanza, adulti con patologie croniche, operatori di servizi essenziali) che ancora non si sono presentati, viene invece effettuata, sino al 15 dicembre, negli ambulatori del Dipartimento di Sanità Pubblica, secondo le seguenti modalità:
• chi risiede a Forlì può rivolgersi agli ambulatori di via della Rocca 19, tutti i pomeriggi, da lunedì a venerdì (eccetto lunedì 7 dicembre), dalle 14 alle 17, e nelle mattine di martedì e giovedì, dalle 8 alle 13, con accesso libero, mentre è necessario prenotarsi per i turni di apertura previsti il lunedì, mercoledì e venerdì mattina, dalle 8 alle 13, il sabato dalle 8 alle 12, e il giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17. Per fissare l’appuntamento, bisogna telefonare allo Sportello della Prevenzione (tel. 0543 733569), da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13, il giovedì anche dalle 14.30 alle 17.
• chi risiede negli altri comuni del comprensorio può vaccinarsi negli ambulatori del servizio di Igiene Pubblica solo previa prenotazione, sempre allo Sportello della Prevenzione (tel. 0543 733569).


A cura di:
  Ufficio Comunicazione
AUSL di Forlì

Data pubblicazione:  12/7/2009
 

Return
Ufficio WEB